Contatti

IO-Link

Digital (R)evolution: la chiave per una maggiore efficienza

I sensori con IO-Link in tecnologia Flex-Hybrid (comunicazione digitale IO-Link e analogica 4...20 mA in parallelo) rendono la progettazione, la messa in servizio e il funzionamento dei sistemi più semplici, veloci e flessibili. Offriamo un'ampia gamma di sensori con IO-Link ...

Leggi di più
Alimentare, bevande e lattiero-caseario
P42 Sensori di Pressione - IO-Link - Img  - anderson-negele

P42 Sensori di Pressione

IO-Link

Misurazione della pressione di processo in tubi e di livello in recipienti | Con IO-Link

Alimentare, bevande e lattiero-caseario
ITM-51, ITM-51R - IO-Link - Img  - anderson-negele

ITM-51, ITM-51R

IO-Link

Modular turbidity sensor front flush from low to high turbidites | Now with IO-Link.

Alimentare, bevande e lattiero-caseario
ILM-4 - IO-Link - Img  - anderson-negele

ILM-4

IO-Link

Measurement of conductivity of liquid media up to 999 mS/cm │ Now with IO-Link

Alimentare, bevande e lattiero-caseario
TSBF Sensori De Temperatura - IO-Link - Img  - anderson-negele

TSBF Sensori De Temperatura

IO-Link

TSBF – Sensore di temperatura compatto, modulare, configurabile autonomamente per applicazioni alimentari, processi, serbatoi e tubi │ Con IO-Link

Alimentare, bevande e lattiero-caseario
TSMF Sensori Di Temperatura - IO-Link - Img  - anderson-negele

TSMF Sensori Di Temperatura

IO-Link

TSMF – Sensore di temperatura mini, modulare, configurabile autonomamente per applicazioni alimentari, processi, serbatoi e tubi. │ Con IO-Link.

Industria farmaceutica
TSBP - IO-Link - Img  - anderson-negele

TSBP

IO-Link

Sensore di temperatura compatto, modulare, configurabile autonomamente per applicazioni farmaceutici, processi, serbatoi e tubi │ Con IO-Link

Industria farmaceutica
TSMP  Sensori di Temperatura Mini - IO-Link - Img  - anderson-negele

TSMP Sensori di Temperatura Mini

IO-Link

Sensore di temperatura compatto, modulare, configurabile autonomamente per applicazioni farmaceutiche e biomedicali, processi, serbatoi e tubi │ Con IO-Link

Alimentare, bevande e lattiero-caseario
Industria farmaceutica
IOM-01 - IO-Link - Img  - anderson-negele

IOM-01

IO-Link

IO-Link Master USB per la parametrizzazione, il monitoraggio e la programmazione di tutti i sensori IO-Link di Anderson-Negele

Alimentare, bevande e lattiero-caseario
NSL-F - IO-Link - Img  - anderson-negele

NSL-F

IO-Link

Misura di livello in serbatoi metallici, fino a 140°C/284°F

Alimentare, bevande e lattiero-caseario
NSL-F-02 - IO-Link - Img  - anderson-negele

NSL-F-02

IO-Link

Misura di livello in serbatoi in metallo/plastica, fino a 140°C/284°F, versione compatta, doppia sonda

Alimentare, bevande e lattiero-caseario
Industria farmaceutica
FMQ - IO-Link - Img  - anderson-negele

FMQ

IO-Link

Misura di portata e volume di fluidi con conducibilità minima > 5 µS/cm; precisione ±0,5 % ±2 mm/s | Con IO-Link

Alimentare, bevande e lattiero-caseario
TTB-D - IO-Link - Img  - anderson-negele

TTB-D

IO-Link

Trasmettitore programmabile con opzione di visualizzazione, in tecnologia Flex-Hybrid con IO-Link e uscita analogica

Alimentare, bevande e lattiero-caseario
Industria farmaceutica
TTB-H - IO-Link - Img  - anderson-negele

TTB-H

IO-Link

Trasmettitore programmabile in tecnologia Flex-Hybrid con IO-Link e uscita analogica

La vostra chiave per una maggiore efficienza: i sensori con comunicazione digitale e la tecnologia Flex Hybrid rendono la pianificazione, la messa in servizio e il funzionamento dei vostri sistemi più semplici, veloci e flessibili.

La digitalizzazione è già entrata in molti settori dell’industria con le parole chiave Industria 4.0 e Internet delle cose, ed è ormai impossibile immaginare una vita senza di essa. Anderson-Negele integra ora il suo portafoglio di tecnologie di misura per l’igiene con l’interfaccia digitale IO-Link. Anderson-Negele presenta ora il sensore di conducibilità ILM-4 con IO-Link e un’ulteriore caratteristica speciale come primo sensore: Oltre alle classiche interfacce analogiche, l’ILM-4 è dotato di un’interfaccia digitale in parallelo. Ciò significa che i dati possono essere trasmessi anche in digitale contemporaneamente alla tecnologia 4…20 mA, in modo da poter sfruttare i vantaggi di entrambi i mondi in modo opzionale o addirittura simultaneo in qualsiasi momento.

Flex-Hybrid = IO-Link digitale + 4…20 mA analogico: Il meglio dei due mondi

IO-Link è un’interfaccia che ha già dato prova di sé in molti settori industriali e offre un’ampia gamma di vantaggi nel controllo e nel monitoraggio di processo di un’intera tecnologia di impianto con una moltitudine di punti di misura, elementi di controllo e di comando. Dopo averne testato a fondo l’idoneità pratica, stiamo trasferendo questa tecnologia come standard di trasferimento dati digitale del futuro a tutte le variabili misurate, affidandoci alla tecnologia Flex Hybrid con IO-Link in parallelo al collegamento analogico 4…20 mA.

Autostrada dei dati anziché strada a senso unico

L’installazione e la messa in funzione consentono di risparmiare tempo e denaro. Un cavo tripolare standard senza schermatura speciale è sufficiente per la trasmissione bidirezionale del segnale e l’alimentazione senza interferenze. In pratica, la connessione punto-punto a livello di campo viene effettuata da vari sensori ai master IO-Link e da qui, attraverso un’ampia varietà di sistemi di bus di campo, al centro di controllo.

Dal semplice trasferimento di dati alla comunicazione intelligente

Con i nostri sensori, i flussi di dati sono possibili anche nella direzione opposta, verso i sensori. Ciò significa che ogni sensore può essere parametrizzato tramite un master IO-Link, indipendentemente dal produttore. Per un adattamento ottimale al processo, è possibile effettuare in loco alcune impostazioni, come i campi di misura o le regolazioni. Lo stato degli stati operativi può essere controllato e interrogato in modo specifico in qualsiasi momento. In questo modo è possibile individuare tempestivamente potenziali guasti, segni di usura o un aumento del rischio di guasto e, a seconda delle condizioni, evitare meglio i tempi di fermo della produzione.

“Plug-and-play” assume un nuovo significato

La sostituzione dei sensori è più facile e sicura che mai e può essere effettuata in modo indipendente, in qualsiasi momento e da qualsiasi dipendente, senza alcuno sforzo di programmazione. A tal fine, la configurazione del dispositivo di ciascun sensore collegato può essere memorizzata nel master IO-Link. Il nuovo sensore viene automaticamente riconosciuto, configurato e parametrizzato ed è immediatamente pronto all’uso.

Equipaggiati per la transizione digitale

Flex-Hybrid combina il meglio di entrambi i mondi: I dati del sensore possono essere trasmessi in modo digitale, analogico o in parallelo in entrambe le tecnologie. Questo crea un importante vantaggio, soprattutto nel momento della transizione tecnologica dall’attuale generazione analogica a quella digitale 4.0: se, ad esempio, un sistema è attualmente ancora controllato in analogico, ma si sta valutando una conversione a IO-Link, il cliente non deve più decidere. Invece di “o… o”, Anderson-Negele dice “e”. Collegando semplicemente un nuovo cavo, il sensore viene convertito in digitale senza dover toccare l’hardware o le impostazioni.

Master IO-Link

Esistono diversi fornitori di master IO-Link sul mercato, dove è possibile scegliere il dispositivo giusto per la rispettiva applicazione tra un’ampia gamma di tipi. Con l’IOM-01, Anderson-Negele offre anche un master IO-Link, ma è inteso principalmente come adattatore di programmazione. L’IOM-01 è un dispositivo piccolo e facile da usare per la parametrizzazione, il monitoraggio e la programmazione di tutti i sensori IO-Link di Anderson-Negele. Il dispositivo plug-and-play viene fornito con cavo USB, cavo di collegamento M12 e cavo di alimentazione. L’ultima versione del software di installazione può essere scaricata sotto la voce “Download”.