ITM-4DW

Sensori di Torbidità | Alimentare, bevande e lattiero-caseario

Descrizione

Campo d’impiego

  • Misura di torbidità nell’intervallo da 0…5000 NTU o da 0…1250 EBC
  • Adatto per le applicazioni di processi e acqua potabile

Esempi di impiego

  • Controllo dell’acqua dolce nell’industria delle bevande
  • Controllo dell’acqua / acque reflue, ad es. nell’industria lattiero-casearia
  • Monitoraggio del circuito di raffreddamento

Ottimizzato per l’impiego nel settore dei processi e dell’acqua potabile

Il sensore di torbidità ITM-4DW, grazie al materiale plastico PPSU utilizzato (Polifenilensulfone), è ottimizzato per l’impiego nel settore dei processi e dell’acqua potabile.

Dal punto di vista metrologico, ITM-4DW è identico a ITM-4.

Grazie alla misurazione della luce trasmessa e della luce diffusa a 90°, ITM-4DW è indicato per la valutazione della torbidità sia dell’acqua dolce (bassa torbidità) che delle acque reflue (media torbidità). Ciò consente di compensare l’eventuale formazione di sporco sull’elemento ottico e garantisce un funzionamento corretto nelle applicazioni per il trattamento dell’acqua, anche senza l’utilizzo della pulizia automatizzata (CIP).

ITM-4DW non è idoneo al contatto diretto con alimenti. Per l’impiego in applicazioni con acqua potabile, il materiale plastico PPSU è corredato di apposito certificato di conformità.

Certificati

Configurazione